Cammino settimanale

Il ritmo settimanale è una sorta di ritmo educativo che permette di vivere e di scendere in profondità nel percorso di maturazione proposto dal Seminario. 

La settimana inizia con il Giorno Santo della DOMENICA, Pasqua della settimana e memoriale della Passione, Morte e Risurrezione del Signore. Celebreremo solennemente e comunitariamente le Lodi al sorgere del giorno festivo, alle ore 8.00. Dopo la colazione ci recheremo nelle parrocchie presso cui svolgiamo il nostro tirocinio pastorale. Ci si ritrova in Seminario alle ore 18.00 per prepararsi in tempo alla Celebrazione Eucaristica che sarà alle 19.00. La domenica il Seminario accoglie quanti vogliono condividere con la Comunità la Messa domenicale.

Il LUNEDÌ, “giorno dell’incontro con la Parola”, sarà caratterizzato dalla Lectio biblica tenuta dal Rettore, alle ore 17.30. Segue l’adorazione personale e, dopo cena, alle 21.30, la condivisione della Parola spezzata nella Lectio, per poter così ruminare durante la settimana la Parola che solennemente verrà proclamata nella domenica successiva: sarà una forte esperienza di fraternità e di discernimento spirituale, in ordine al nostro essere fratelli chiamati all’unico sacerdozio di Cristo. Si conclude con la Compieta alle 22.30.

Il MARTEDÌ, sarà il “giorno dei ministeri e della formazione umana”. Alle ore 19:00 ci si incontra per gruppi di ministeri e guidati da un sacerdote si rifletterà sul ministero che, nel tempo stabilito, la Chiesa ti donerà. La preghiera del vespro e l’adorazione saranno personali. Alle 21.30 ci si ritroverà in cappella per concludere la giornata con la preghiera mariana animata, a turno, dai diversi gruppi.

Il MERCOLEDÌ sarà il giorno dell’esperienza caritativa.

È il tempo da dedicare al servizio ai più poveri. Dopo pranzo ci si potrà recare nei luoghi di servizio inviati dal Rettore all’inizio dell’anno.

Il GIOVEDÌ sarà per la comunità una ‘giornata sacerdotale’. Liberi dalle lezioni, la mattina ci sarà la possibilità di condividere i vari momenti di incontro con il Vescovo e il clero che saranno in Seminario per il ritiro mensile, o l’aggiornamento.

Alle 7:30 uno dei Direttori spirituali presiederà la Santa Messa. Alle ore 17.30 la meditazione di uno dei Direttori spirituali darà inizio al ritiro che si concluderà alle 21.30 con la celebrazione comunitaria della compieta. Dopo la meditazione sarà il tempo per la preghiera personale. Alle 19.30 si celebrerà il Vespro e a seguire la cena comunitaria che sarà consumata mantenendo il clima del silenzio e del raccoglimento. 

Il secondo giovedì sarà caratterizzato dal ritiro di gruppo: ci si ritroverà in cappella alle 7.30 per la celebrazione della Messa e l’introduzione al ritiro da parte del Direttore spirituale. Subito dopo la colazione si partirà alla volta di un luoghi di spiritualità indicato di volta in volta dagli educatori per vivere fino alle 17:00 una giornata di ritiro spirituale e di fraternità di gruppo. Una volta rientrati in seminario, alle ore 20, ci sarà la cena comunitaria. La giornata si concluderà alle 21.30 con la compieta di comunità. Mensilmente, il terzo giovedì del mese: alle 21:00 ci sarà l’esposizione del Santissimo Sacramento e una veglia preghiera comunitaria per le vocazioni; seguirà l’adorazione eucaristica notturna per chiedere al Signore il dono di nuove e sante vocazioni; è una preghiera che condivideremo con tutte quelle persone che nelle parrocchie o nelle proprie case vogliono unirsi a noi. 

Il VENERDÌ continueremo ad assimilare i contenuti spirituali offerti nel corso del ritiro settimanale e li faremo diventare oggetto del nostro discernimento personale in vista della celebrazione del Sacramento della Riconciliazione che potrai vivere nel pomeriggio. In occasione dei tempi forti dell’anno liturgico saranno offerte in questo giorno proposte particolari di cammino spirituale (via crucis, rosario comunitario...). Questo sarà anche il giorno delle altre attività vocazionali del Seminario.

Il SABATO eserciteremo la carità ed il nostro servizio ecclesiale nel tirocinio pastorale che ci sarà proposto. Vivremo il servizio pastorale nelle parrocchie o di animazione vocazionale.