Come paglia pronto per accoglierti...

Danilo Latella

  

PRIMA DOMENICA DI AVVENTO


Ti prego di aspettarmi mio Signore, Ti voglio incontrare. Ti prego sii paziente alla mia lentezza.

Inizio questo tempo di avvento, avendo come unico obiettivo l’incontro con Te, Piccolo Gesù posto nella mangiatoia.

Gesù, mio grande amore, aiutami affinchè giorno per giorno, tutto di me possa diventare come paglia...

Scompaia da me ogni asprezza, sdegno, ira, gelosie, parole vane, giudizi, superficialità, tutto ciò che mi rende lontanno da Te.

Che io possa annullarmi in tutto, come Tu hai fatto e continui a fare nell’Eucarestia.

Desidero vivere la carità, possa essere, presto, pronto per essere bruciato dall’incontro con Te che Vieni.

Desidero fare pulizia in me, e insisterò in questo tempo affinchè veramente io possa convertirmi.

Come paglia o Gesù, come povera paglia cercherò di rendere bello il mio cuore, cosicchè Tu possa trovare in esso una dolce e confortevole dimora.

Il Tuo amore è tremendamente forte; so che a contatto con Te rischierei di prendere fuoco ma, “eccomi qui”:

pur di sentire la Tua presenza sono disposto a bruciare d’amore. Questo è il tempo. Il tempo della sosta e dell’ascolto, il tempo per tirare fuori le paure,

il tempo per cacciare via ogni ansia, il tempo per strappare ogni abitudine, è il momento per smettere di rimandare, è questo il tempo per agire, per testimoniare.

E’ tempo per non perdere tempo! Bruciami Signore, come fossi paglia disinteressata..

Si Gesù mio, voglio essere questo. Inzuppami di amore perché io possa essere pronto per ardere, quando Tu arriverai in me. E ed allora, la mia gioia sarà piena!

Danilo Latella