TOTUS TUUS EGO SUM, MARIA

AnniversarioMaterFiat
“L’anima mia magnifica il Signore, e il mio Spirito esulta in Dio mio Salvatore”
.

È con profonda gioia e commozione che tutta la comunità del seminario ha elevato assieme a Maria il suo canto di lode e di ringraziamento per questi 20 anni trascorsi con Lei e per Lei alla scuola del suo Figlio, Gesù. Era il 21 gennaio 2000, il giorno in cui, Mons. Vittorio Mondello e l’allora Rettore Mons. Santo Marcianò, incoronavano solennemente l’Icona di Maria, Madre del Fiat, ponendo il nostro seminario sotto la sua materna protezione.

I seminaristi di allora, con un gesto di profondo amore verso la Madre del cielo, avevano donato la corona che ancora oggi impreziosisce il capo della Vergine e del Bambino. Un legame che, nel tempo, è diventato sempre più forte ed ha visto generazioni di seminaristi accompagnati dal suo sguardo amorevole e custoditi nel loro percorso vocazionale.

Oggi, a distanza di 20 anni da quell’evento, abbiamo celebrato assieme a Mons. Mondello una messa di ringraziamento per i doni che in questi anni il nostro seminario, per mezzo di Maria, ha ricevuto dal Suo Figlio Gesù. A Lei abbiamo affidato i tanti seminaristi divenuti sacerdoti, i seminaristi che oggi compongono la nostra comunità, e i seminaristi che verranno i cui nomi sono scritti nel cuore del Padre. Totus Tuus ego sum, Maria!